Roma

Obelisco Flaminio

Il nome dell’Obelisco deriva dalla via Flaminia. È il secondo obelisco più antico di Roma, è alto 24 metri, ma se si calcola anche la base raggiunge 34. Realizzato all’epoca del faraone Ramesse II nel XII secolo a.C, il monumento proviene da Heliopolis in Egitto e fu portato a Roma dall’imperatore Augusto. Andò successivamente perduto e ritrovato in tre pezzi nel 1587. La ricomposizione fu affidata a Domenico Fontana dal Papa Sisto V che lo fece collocare nella sua sede attuale.

Urban Vision ha curato la sponsorizzazione dei lavori di restauro eseguiti tra il 2005 e il 2006, in particolare: miglioramento delle caratteristiche fisiche delle pietre del basamento, pulitura e patinatura dei marmi con idrolavaggio delle superfici dell’obelisco, fino alla rifinitura delle parti in bronzo.

Partners

Warner Bros
Samsung
Phard
Braccialini
Ford
Adidas
Nespresso
Polizia di Stato
Regione Sicilia