Milano

Chiesa di San Babila

La chiesa di San Babila si trova nella piazza omonima ed è probabilmente la prima chiesa cristiana di Milano. Sul luogo ove sorge l’edificio attuale sembra ci fosse una chiesa primitiva, a sua volta edificata – nel 46 d.C. – sui resti di un tempio pagano dedicato al Sole. La chiesa che vediamo rispecchia un’architettura romanica e barocca, frutto dei restauri di fine Ottocento.

Essa fu ricostruita dopo il 1575 con il prolungamento di una campata; poi dal 1598 al 1610 fu completata la monumentale facciata, in seguito distrutta, e le absidi romaniche opera di Aurelio Trezzi. Solo nel 1880 si affidò l’incarico di un restauro generale all’architetto Cesa Bianchi, il quale realizzò il recupero dell’originaria struttura romanica con integrazioni in stile. I lavori della facciata furono eseguiti da Cesare Nava e compiuti nel 1905, mentre il campanile, che originariamente si trovava sulla facciata, ora sorge di fianco, alzato e trasformato anch’esso in stile romanico-lombardo nel 1926.

I lavori di restauro del 2012/2013 sono stati sponsorizzati grazie ad Urban Vision

Partners

Cavalli
ENI
Nespresso
Trussardi
Volkswagen