Milano

Ca’ Brutta

L’edificio venne chiamato così per la negativa impressione che suscitò all’epoca, causata dall’uso stravagante di elementi del linguaggio classico. Fu l’opera prima dell’architetto Giovanni Muzio, il progettista della corrente architettonica definita “Novecento”, per analogia con il contemporaneo movimento artistico. L’edificio è costituito da due corpi, spezzati da una via privata che aumenta gli affacci interni e interlaccia il massiccio edificio al contesto urbano, a pochi passi dal quadrilatero della moda. Hanno qui la sede inoltre molti Consolati Internazionali, la Questura e l’Agenzia delle Entrate, nonché Banche, Assicurazioni e Multinazionali della cosmetica, del fashion e dell’editoria.