image002

TRECCANI ed Urban Vision insieme per la lingua italiana

7 ottobre 2016

#leparolevalgono, è la campagna istituzionale ideata dall’Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani che, anche quest’anno, torna a sensibilizzare gli italiani sul valore di tanti vocaboli di uso quotidiano e che dal primo di Ottobre, con la parola ‘FIDUCIA’ campeggia su Palazzo della Cancelleria, a Roma, in uno spazio offerto gratuitamente da Urban Vision.

La campagna, rilanciata di recente anche attraverso alcuni spot televisivi e sul web,  costituisce un’importante azione di valorizzazione della lingua italiana volta a restituire rilievo e pertinenza alle parole che utilizziamo ogni giorno. Un’iniziativa che non ha lasciato indifferente Urban Vision, da anni capofila nel recupero del patrimonio culturale e che ha trovato il sostegno entusiasta del suo Presidente, Gianluca De Marchi: “E’ un onore ospitare e dar voce alla campagna Treccani. La lingua italiana è uno degli elementi più importanti e preziosi del nostro patrimonio culturale e della nostra identità; sostenerla e rafforzarla anche attraverso campagne suggestive come questa è un nostro dovere”.

image001-1

“Peraltro  – ha sottolineato De Marchi–  la parola scelta per l’impianto di Palazzo della Cancelleria, #Fiducia, si sposa perfettamente con i nostri valori e con la nostra mission, sia dal punto di vista della credibilità, che in oltre 11 anni di attività abbiamo conquistato presso i partner istituzionali e di business, sia rispetto al sentimento che ci anima ogni giorno nel prenderci cura di un patrimonio unico e di cui la lingua italiana è porta bandiera nel mondo”.

Treccani è lieta di poter dare rinnovata, ampia, visibilità alla campagna istituzionale #leparolevalgono, grazie allo spazio offerto da Urban Vision – ha commentato Massimo Bray, Direttore editoriale dell’Istituto –  L’iniziativa si inserisce, coerentemente, nelle attività di valorizzazione e di presidio della lingua italiana che l’Istituto da sempre svolge per rispondere alla propria missione statutaria e consente, inoltre, di confermare e rafforzare la nuova strategia comunicativa di Treccani”.